Carissimi tutti,

all’inizio del nuovo anno scolastico desidero farvi giungere il mio  saluto, non solo dovuto e istituzionale, ma sentito e sincero.

Sono convinta che tutti siamo contenti di questo ritorno perché ci siamo ancora e ci siete ancora……. IN PRESENZA FINALMENTE!   

  L’inizio di ogni cosa racchiude in sé tante aspettative, sogni, speranze e talvolta anche preoccupazioni, mi rivolgo principalmente a voi studenti del primo anno affinché possiate superare il timore e lasciarvi guidare dall’entusiasmo e dalla curiosità per il nuovo percorso scolastico che andrete ad affrontare.

A tutti Voi cari Studenti vorrei invitarvi a considerare la scuola come uno dei luoghi importanti ed indispensabili per la vostra crescita umana, culturale e sociale. I docenti e le discipline sono un tesoro prezioso per la vostra vita e il vostro sviluppo. Instaurate un rapporto amichevole e costruttivo con gli insegnanti. Partecipate alla vita scolastica con gioia, impegno ed interesse e godetevi ogni istante della vostra esperienza di scuola e di vita.

Dopo due anni di difficoltà proviamo a ripartire con la SPERANZA che questo anno sia occasione per rinforzare il nostro lavoro di squadra, per riconfermarci una Comunità Educante di eccellenza, sviluppando le potenzialità di ciascuno e garantendo ad ogni allievo il successo formativo e la soddisfazione di poter raggiungere obiettivi e realizzare il proprio progetto di vita

SPERANZA: l’etimologia della parola speranza si ricollega al latino spes, e alla radice  sanscrita spa- che significa tendere verso una meta. Speranza, quindi è quel sentimento, di aspettativa di un bene futuro, di un cambiamento positivo futuro, di un fiducioso ottimismo di fondo riguardo al proprio destino ed a quello del mondo…. Ecco, ripartiamo allora dalla SPERANZA, alimentandola ogni giorno mentre tracciamo la nostra strada.

    Continuiamo tutti insieme a fare la nostra parte accettando il fascino di una sfida che si rinnova nei giorni e negli anni; continuiamo a svolgere la nostra attività, non solo per obblighi di legge, ma perché fortemente motivati sul piano etico e umano; impegniamoci ad essere esempio alto di valori condivisi per gli studenti e per le loro famiglie, con il fine di far diventare il Nostro Istituto un centro propulsore di cultura.

    Il nostro impegno è, e deve essere, quello di continuare a creare un ambiente di apprendimento stimolante, creativo, professionale ma siamo anche convinti di dover guidare gli studenti a crescere non solo sul piano cognitivo, ma anche e soprattutto etico ed umano. Ciò è di fondamentale importanza per mettere una “pietra d’angolo” alla formazione di personalità sociali, complete, intrise e testimoni di valori positivi e appaganti per sé e per gli altri.

Affido a Voi Docenti i nostri Studenti perché ve ne prendiate cura.

 La Scuola è fatta di persone al servizio di altre Persone; ciascuno di noi viene da esperienze di vita, porta a scuola la vita, e dà esempio di vita lasciando il “segno” perché in-segniamo.

E’ l’arte suprema dell’Insegnante risvegliare la gioia della creatività   e della conoscenza” (A. Eistein).

A Voi chiedo di riaccendere negli Studenti la scintilla della curiosità, del desiderio di apprendere, conoscere, sapere.

Un pensiero anche a Voi genitori: accompagnate con amore e premura i vostri Figli in questa nuova avventura scolastica.

La vostra collaborazione è preziosa per noi; non vi stancate mai di dialogare con la scuola perché nel dialogo, nel confronto sereno e costruttivo possiamo migliorare e migliorarci.

Grazie a tutto il Personale dell’Istituto, che già da tempo ha lavorato per preparare un ambiente accogliente per i nostri studenti.

La mia gratitudine profonda si unisce al sentimento di stima sincera verso tutti voi.

Con affetto

BUON ANNO SCOLASTICO!!!!

 

 

Il Dirigente Scolastico

Dott.ssa Monica Cicalini