E’ solo il primo giorno, qui al Liceo, dedicato alla raccolta di materiali di prima necessità per l’emergenza in Ucraina: tante sono le buste contenenti coperte, alimenti, prodotti per l’igiene e per l’infanzia portate dagli studenti, dai docenti e dal personale scolastico. La macchina della solidarietà si è messa in moto coinvolgendo in primis i ragazzi che hanno selezionato i prodotti e preparato gli scatoloni per la consegna. Il dramma che coinvolge migliaia di persone in Ucraina, non poteva lasciarci indifferenti.